SBIANCAMENTO CON ZOOM

Come funziona lo sbiancamento con zoom?

Lo sbiancamento con Zoom prevede una procedura veloce e conveniente, di lunga durata, con bassa sensibilità, sicura ed efficace ed eseguibile solo dal dentista.

Sbiancamento con zoom

Scopri i vantaggi, e cosa aspettarsi dall’utilizzo dello sbiancamento con zoom.

Elemento fondamentale nella comunicazione con gli altri, un sorriso brillante è innanzitutto sinonimo di igiene e permette di fornire ai nostri interlocutori un’ottima presentazione di noi stessi.
Il colore dei denti è una caratteristica estremamente variabile da individuo a individuo, correlata non solo a fattori genetici, ma anche allo stile di vita: bere regolarmente caffè, tè, cola e vino rosso o l’abitudine del fumo, unitamente al processo di invecchiamento naturale, possono macchiare e scurire i denti.
Anche alcune patologie sistemiche, come la fluorosi o disordini ematici, o alcune terapie antibiotiche, come in caso di assunzione di tetracicline, possono essere la causa di discromie dentali, anche severe.
La soluzione a questi problemi è un intervento di sbiancamento dentale professionale con perossido di idrogeno e perossido di carbammide, che, fotoattivati con lampade alogene o al plasma o tramite laser, sono gli unici in grado di coniugare sicurezza (senza effetti collaterali) e risultato rispetto ai metodi domiciliari.

The website encountered an unexpected error. Please try again later.
Drupal\Core\Database\DatabaseExceptionWrapper: SQLSTATE[42000]: Syntax error or access violation: 1142 INSERT, UPDATE command denied to user 'Sql995693'@'89.46.105.193' for table 'cache_data': INSERT INTO {cache_data} (cid, expire, created, tags, checksum, data, serialized) VALUES (:db_insert_placeholder_0, :db_insert_placeholder_1, :db_insert_placeholder_2, :db_insert_placeholder_3, :db_insert_placeholder_4, :db_insert_placeholder_5, :db_insert_placeholder_6) ON DUPLICATE KEY UPDATE cid = VALUES(cid), expire = VALUES(expire), created = VALUES(created), tags = VALUES(tags), checksum = VALUES(checksum), data = VALUES(data), serialized = VALUES(serialized); Array ( [:db_insert_placeholder_0] => preload-paths:/node/18 [:db_insert_placeholder_1] => 1500741194 [:db_insert_placeholder_2] => 1500654796.27 [:db_insert_placeholder_3] => [:db_insert_placeholder_4] => 0 [:db_insert_placeholder_5] => a:1:{s:2:"it";a:4:{i:0;s:8:"/node/18";i:1;s:15:"/node/18/delete";i:2;s:13:"/node/18/edit";i:3;s:18:"/node/18/revisions";}} [:db_insert_placeholder_6] => 1 ) in Drupal\Core\Path\AliasManager->writeCache() (line 144 of core/lib/Drupal/Core/Path/AliasManager.php).
Drupal\Core\Path\AliasManager->writeCache() (Line: 64)
Drupal\Core\EventSubscriber\PathSubscriber->onKernelTerminate(Object, 'kernel.terminate', Object) (Line: 111)
Drupal\Component\EventDispatcher\ContainerAwareEventDispatcher->dispatch('kernel.terminate', Object) (Line: 79)
Symfony\Component\HttpKernel\HttpKernel->terminate(Object, Object) (Line: 32)
Stack\StackedHttpKernel->terminate(Object, Object) (Line: 606)
Drupal\Core\DrupalKernel->terminate(Object, Object) (Line: 22)